La storia di Valuxxo

Valuxxo nasce da un percorso di trasformazione e affermazione della propria identità, contrassegnato dal coraggio di superare le sfide e dalla passione per la moda e la bellezza maschile. Sorto dall’esperienza personale di un viaggio che ha attraversato il cuore dell’Italia fino alle vivaci strade dell’Inghilterra, il marchio incarna la libertà di espressione e l’autenticità di chi non teme di mostrarsi per ciò che è realmente.

 

In Valuxxo, ogni prodotto è un tributo alla storia di superamento e autorealizzazione del suo fondatore, che, dalle avversità di una famiglia complicata in Sicilia, ha saputo elevarsi, scoprendo la propria identità e sessualità in un percorso non esente da ostacoli. L’alcolismo, le sfide economiche e il difficile ambiente familiare non hanno fatto altro che rafforzare la determinazione di realizzare un sogno.

 

Valuxxo, quindi, non è solo bellezza e moda; è un messaggio di resilienza e di amore per se stessi. È il frutto di una vita che, nonostante le innumerevoli sfide, ha trovato nella moda un linguaggio universale di espressione e nel Regno Unito un terreno fertile per sbocciare. È la storia di chi, anche nel buio più profondo, ha saputo trovare la luce e trasformarla in un marchio che oggi sta per autenticità, qualità e un inarrestabile desiderio di essere se stessi.

Un Inizio non facile

Da dove viene valuxxo

Nato in un piccolo paese siciliano, la mia infanzia non era quella dei racconti sereni che si aspetterebbe vicino al mare. La mia famiglia era spezzata: un padre che annegava le sue battaglie nel vino e una madre, coraggiosa ma intrappolata, che sopportava troppo. Vedevo la violenza, sentivo il dolore, e dentro di me cresceva il desiderio di un domani diverso.

Adolescente, il sorriso era un’eccezione. La gioia semplice degli anni verdi mi era sconosciuta. In quel tempo, la mia lotta più grande era con me stesso, con la verità della mia identità che dovevo nascondere: ero gay e questo era un segreto troppo pesante da portare.

Gli amici erano il mio faro, ma non bastavano a dissipare le ombre. Così, mi ritrovai sulle orme di mio padre, cercando nell’alcol un conforto che non arrivava mai. Era una fuga che mi portava sempre al punto di partenza, con più cicatrici nell’anima.

Quando mamma decise di lasciare papà, fu come vedere una crepa nella diga. Ma la libertà fu breve. Lei tornò indietro e, senza scelta, tornai anche io. Ma dentro di me qualcosa era cambiato. Sapevo che dovevo andare via, che il mio posto non era più là, sotto quelle stelle.

Ho lasciato tutto per cercare chi ero davvero, lontano dalle catene del passato. La mia storia non è solo mia, ma di chiunque abbia sentito il peso di una vita non scelta. È un promemoria che, non importa quanto scura possa essere l’origine, ognuno di noi può cercare la luce. La libertà vera comincia quando ci liberiamo dai fili del passato e iniziamo a danzare al ritmo del nostro cuore.

Il monumentale trasferimento in Inghilterra

Cambio di vita per valuxxo

 

Nel 2012, ho venduto la mia auto per finanziare un viaggio alla scoperta di me stesso. Non ero certo della destinazione, ma una cosa era chiara: dovevo scappare da una vita che non mi apparteneva.

Il mondo intorno a me sembrava fuori posto, soprattutto per via delle relazioni tossiche, compresa la mia famiglia. Era il momento di usare quell’opportunità per esplorare, per imparare di più su chi ero davvero.

Ero attratto dall’idea di immergermi in nuove culture e prospettive. Volevo un luogo dove potessi sentirmi al sicuro e accettato. Il mio desiderio di imparare l’inglese nasceva non solo dal voler comprendere a fondo le canzoni dei miei cantanti americani preferiti, ma anche dalla consapevolezza che quella lingua avrebbe aperto porte nel mondo della moda e della bellezza. E così, il Regno Unito diventò la mia destinazione.

A Brighton, come assistente parrucchiere, cominciai a mettere in pratica il mio inglese elementare. Anche se limitato nelle possibilità, iniziai a guadagnare, ad allargare i miei orizzonti. Nonostante le sfide, ero più felice di quanto non fossi mai stato.

Fu allora che intrapresi studi in Fashion Styling e Consulenza d’immagine, unendo l’apprendimento della lingua a ciò che amavo. Mi trovavo sempre più a mio agio nella mia pelle, ispirato dall’arte e dalla bellezza intorno a me.

Lasciai Brighton per Londra, affamato di maggiori opportunità. Iniziai a lavorare dietro le quinte delle sfilate di moda e degli eventi, un tuffo in un mondo affascinante. Questa esperienza mi aprì le porte dell’industria della moda e della musica, portandomi sempre più lontano dal mio passato.

Finalmente a mio agio con la mia sessualità e la mia identità, decisi di uscire allo scoperto. Scoprirmi e definire i miei desideri divenne la mia missione.

Il rapporto con mia madre e miei fratelli migliorò una volta che capirono il vero me. Con mio padre, invece, il legame si dissolse senza rimpianti. Pur senza la sua presenza, gli sono grato per avermi indirettamente guidato sulla mia strada.

Nel tumulto della moda e bellezza, vedevo infinite possibilità di innovazione. Ogni sera, dopo il lavoro, studiavo, cercando di creare qualcosa di mio. Il mio marchio doveva essere una storia di verità e valori.

Così è nato il mio blog, valuxxo, una piattaforma e comunità dedicata a moda, bellezza e al messaggio positivo di auto-accettazione. Era il racconto della mia trasformazione, e la condivisione di questo viaggio è diventata la mia passione più grande.

 

 

La Nascita di Valuxxo

Valuxxo Logo Bianco

 

Credo fermamente che il segreto per vivere bene sia lavorare ogni giorno per migliorare se stessi. Non per dimostrare qualcosa agli altri, ma per sentirsi bene con se stessi, per realizzare i propri sogni e trovare la felicità. Per me, la bellezza è importante perché fa parte di chi sono. Quando mi guardo allo specchio e mi vedo bene, mi sento bene.

Non seguo la moda solo per moda: prendo cura di me perché questo mi rende felice. È importante per me che anche gli altri si sentano bene con se stessi, e cerco di ispirarli a farlo.

Ho sempre voluto fare di più che scrivere sul blog. Volevo creare qualcosa di mio, che parlasse di ciò che amo: prendersi cura della pelle e vivere in modo sano. Per me è fondamentale anche rispettare l’ambiente, quindi i miei prodotti sono fatti con ingredienti naturali e confezioni ecosostenibili.

Valuxxo è un nome che mi lega ai ricordi più belli dell’infanzia, un nome che mi dava mia madre. Con questo marchio voglio trasformare le cose brutte del passato in qualcosa di positivo da condividere con tutti. Voglio che le persone imparino ad amarsi per quello che sono, senza pensare al giudizio degli altri.

Valuxxo è il mio modo di esprimere me stesso, la mia creatività e tutto ciò che ho imparato. Con persone talentuose al mio fianco, voglio offrire qualcosa di speciale al mondo.

Il marchio Valuxxo è il frutto della mia vita e dei miei valori. Credo che nella natura, nella comunità e nell’esprimere se stessi si trovi la vera essenza della vita. Tutti meritano di sentirsi bene con se stessi e di essere felici con la propria immagine. Questo è ciò che significa avere il controllo sulla propria vita.

La cura personale è essenziale, sia dentro che fuori. Sentirsi bene con il proprio aspetto è importante quanto stare bene emotivamente. Per questo, mi dedico a creare prodotti di alta qualità che aiutano le persone a sentirsi e a apparire al meglio.

Valuxxo segue standard di qualità elevati in tutto: dagli ingredienti che scegliamo, al modo in cui produciamo e vendiamo i nostri prodotti. Tutto inizia con le scelte che facciamo ogni giorno.

E perché “Per uomo”? Valuxxo rappresenta la mia storia personale, la mia autenticità. Voglio che ogni uomo possa trovare la sua strada per esprimersi e sentirsi bene, così come ho fatto io. Ogni giorno, la mia creatività e il mio impegno sono al servizio di questo obiettivo, per dare il meglio a me stesso e a chi sceglie Valuxxo.

0

Pin It on Pinterest